Volo in overbooking, passeggeri cacciati dall’aereo

Dopo la bufera sul caso delle ragazze respinte all’imbarco perché indossavano dei leggins, la compagnia aerea United Airlines torna al centro di una bufera. Il video che sta girando in rete in questi giorni è quello di quest’uomo strattonato e trascinato fuori dall’aereo dalle forze dell’ordine che urla e sbraita mentre anche gli altri passeggeri senza parole assistono alla scena. La violenza con cui l’uomo è stato portato via dall’aereo ha fatto sì che l’uomo si facesse male e iniziasse a sanguinare. Tutto questo è avvenuto sul volo United Airlines da Chicago perchè pare che questo fosse in overbooking. Ciò che non si era capito era la motivazione di questo overbooking: sono stati venduti quattro biglietti in più o la compagna doveva far posto a questi 4 membri dell’equipaggio, improvvisamente? Gli assistenti di volo cercano dei volontari da far scendere che avrebbero potuto a prendere un altro aereo chiaramente a spese della compagnia. Nessuno accetta questa proposta e quindi il personale di bordo inizia a scegliere a caso quattro persone, il quarto però si rifiuta. L’uomo, ha un valido motivo, è un dottore che deve andare in ospedale domani mattina in quanto ha dei pazienti che lo aspettano. In questo caso gli assistenti di volo piuttosto che sceglierne un altro chiamano le forze dell’ordine e iniziano a “rimuovere” con la forza l’uomo. I passeggeri dai commenti nei video sono davvero disgustati e si chiedono perché tutto questo e come sia possibile arrivare ad una situazione del genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *