GP Cina di F1: le pagelle di chi sale!

Il secondo capitolo di questa stagione si è concluso, con il bottino pieno in favore di Lewis Hamilton su Mercedes che porta a casa la vittoria e raggiunge Vettel in testa alla classifica piloti con 43 punti.

Un gran premio molto emozionante, partito con pista umida che ha aggiunto emozioni su emozioni fin da subito. Ecco le pagelle di chi, secondo noi, merita una lode in questo gran premio.

Lewis Hamilton (Mercedes) VOTO 10: Assolutamente impeccabile, non ha sbagliato nulla e ha portato con grande merito la vittoria a casa. La perla del weekend è stata la qualifica, un giro a dir poco perfetto dove ha staccato tutti conquistando la sua 63a Pole Position in carriera arrivando ad un passo dal record del suo idolo Ayrton Senna (65). In gara ha mantenuto il sangue freddo e ha dominato dall’inizio alla fine facendo capire a Vettel che ne aveva per tenerlo dietro.

Sebastian Vettel (Ferrari) VOTO 10: A differenza di Lewis ha dovuto lottare per il secondo posto come un leone: prima il compagno di squadra che ha tenuto per alcuni giri dietro il tedesco facendogli perdere tempo, poi il sorpasso strepitoso su Ricciardo e poi l’infilata su errore di Verstappen. In questo weekend era alla pari di Lewis in gara, i tempi lo hanno decretato. Forse manca qualche decimo alla Ferrari per essere alla pari anche in qualifica.

Carlos Sainz (Toro Rosso) VOTO 9: Il giovane spagnolo oggi ha probabilmente fatto la sua miglior gara in carriera. Un avvio difficile con la scelta coraggiosa di partire con le slick e ritrovarsi dopo la prima curva al 18° posto non l’ha scoraggiato. Un passo gara mostruoso (a tratti era più veloce di Kimi Raikkonen su Ferrari) gli ha permesso di avere il contatto visivo con i top team di testa per molti giri.

Max Verstappen (Red Bull) VOTO 8,5: Siamo al cospetto di un genio del volante, tutto istinto e velocità pura. Si adatta meravigliosamente alle condizioni di asfalto viscido e fa capire subito al compagno di squadra Ricciardo quali sono le sue intenzioni in pista: non aver paura del confronto con i big.

Kevin Magnussen (Haas) VOTO 8: Una gara solida da parte del danese della Haas che porta a casa punti pesanti per il suo team e fa dimenticare la brutta prova offerta in australia. Riscattato!

Seguiranno su www.d0c.it le pagelle dei piloti che hanno deluso, e quindi di chi scende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *