Miriam Leone: “Ho sempre puntato sulla bellezza interiore!”


Miriam Leone
è ormai una star del cinema. Diventata famosa inizialmente grazie alla sua fascia di Miss Italia, adesso recita in numerosi film. Nonostante la sua bellezza, lei ha svelato alcuni segreti in merito alla sua persona: ha sempre puntato sulla bellezza interiore.
Ecco che cosa ha detto in un’intervista:

“La bellezza non ha merito. Nella mia infanzia e adolescenza non l’avevo messa ai primi posti, nelle quattro cose che credevo di avere. Mi pensavo più simpatica, timida, osservatrice e curiosa, affamata di vita. Non avevo coscienza della mia bellezza e ho vissuto fino a uno, due anni prima di Miss Italia (2008) come se non avessi questo dono, mi sono formata senza tenerne conto. È una carta che ho preso dal mazzo e giocato per ultima. Prima puntavo su quello che ho dentro, non sulla faccia. A 23 anni ho capito che mi stavo accontentando di una vita che non era la mia. Che nessuno mi stava aiutando e che non ero capace di chiedere aiuto. Così ho preso la carta del concorso di bellezza. L’ho vinto. Ero grande, ero la zia di tutte le ragazze, che mi chiedevano consigli. La bellezza non è una colpa e non è nemmeno qualcosa di cui vantarsi. Però io la coltivo in tutte le sue forme. Maschile, femminile, umana, artistica, filosofica. È l’unica religione. Vivendo nella bellezza non si può commettere del male”.

Quanti tipi di inquinamento esistono?


E’ difficile dare una definizione ben precisa di inquinamento. Genericamente, si può definire come l’introduzione di sostanze contaminanti (chimiche ad esempio) ma anche di rumori o in un ambiente naturale, causando così dei danni. Esistono dunque, diverse tipologie di inquinamento. Ecco le più popolari:

Inquinamento acustico: che comprende rumore stradale, rumore degli aerei e qualsiasi suono ad alta intensità.
Inquinamento luminoso: include fenomeni di illuminazione, sovra-illuminazione e interferenze astronomiche.
Inquinamento radioattivo: diffuso in particolar modo negli ultimi secoli, come ad esempio la produzione di energia nucleare o la fabbricazione di armi nucleari.
Inquinamento termico: esso viene generato da un cambiamento di temperatura nei corpi idrici naturali a causa dell’intervento umano.
Inquinamento visivo, che può riferirsi alla presenza di rifiuti (di qualsiasi tipo).
Inquinamento delle acque: comprende scarichi, rifiuti industriali, contaminanti chimici (come ad esempio il cloro) e tanto altro ancora.
Inquinamento plastico: comporta l’accumulo di prodotti plastici nell’ambiente che influisce negativamente sull’habitat dell’uomo ma anche sulla fauna selvatica.
Inquinamento del suolo: esso può avvenire attraverso i metalli pesanti, i pesticidi, gli idrocarburi e così via.

Secondo i dati statistici degli ultimi tre anni, l’inquinamento (di qualsiasi tipo) ha ucciso quasi 10 milioni di persone e se non si corre ai ripari, il numero aumenterà sempre di più e molte specie animali potrebbero andare incontro all’estinzione.

Barbara Bouchet: la sua misera pensione e le critiche a Quentin Tarantino!


Barbara
Bouchet è stata per tanti anni una donna ricca e di successo. Oggi però, si ritrova con una pensione di 500 euro al mese considerata da lei misera per poter andare avanti: “Vivo di 500 euro di pensione. Quando l’ho scoperto, ho pianto come pochi, ma pazienza, ormai non c’era più niente da fare. Tanti di quei produttori, che non mi avevano versato i contributi, erano già morti. Ma a farmi da parte non ci penso, in pensione ci andrò solo quando volerò in cielo. Continuerò a lavorare”

E ha proposito di lavoro, ha voluto lanciare qualche frecciatina a Quentin Tarantino:  “Lo stimo come regista, ma non come uomo. Anche se ha sempre avuto belle parole per me, non sa neanche dove sta di casa il rispetto. Anni fa dovevamo fare un film insieme a Los Angeles. Lui mi voleva nel ruolo di sua moglie e allora io partii, feci i provini, mi preparai e il giorno prima delle riprese dette buca alla produzione perché, disse, non voleva farsi vedere grasso da me. Sparì per un anno, poi riapparve per invitarmi di nuovo in America per fare una settimana dedicata ai miei film. Ebbene, partii di nuovo, ma a Los Angeles si fece vedere solo il primo giorno, poi sparì di nuovo. Sarà pure bravo, ma serve molto di più nella vita. Si sente Dio sceso in terra”.

Olio Extravergine di Oliva Biologico – Come e Dove Acquistarlo Velocemente.

Per cucinare le pietanze più deliziose e le ricette più ricercate e sopraffine, l’ingrediente e l’elemento fondamentale è sicuramente l’olio. Questo prodotto è sicuramente uno dei più noti e esportati dall’Italia, che da secoli e secoli è famosa per la sua grandissima tradizione di coltivazione delle olive e per la sua produzione di olio extravergine finissimo e delizioso. Ogni giorno dall’Italia partono litri e litri di olio verso i più disparati paesi del mondo e producono introiti al mercato italiano. Esistono infatti in Italia delle aziende di alto livello che producono e diffondono olio delle più varie qualità impiegando tecnologie moderne e unendo ad esse le più antiche tradizioni.

Qualora anche voi vogliate acquistare olio extravergine di oliva biologico, dovete scegliere l’azienda a cui affidarvi. Esistono infatti molti produttori che garantiscono prezzi apparentemente imperdibili, ma che in realtà sono delle vere e proprie truffe. In Puglia esiste però una realtà produttiva di grande qualità che può garantire olio sopraffino a prezzi sicuri. Si tratta dell’azienda agricola biologica Sansonetti Leonardo. Questa realtà ha ormai anni di esperienza alle spalle e gode di un terreno vicino all’Alto Tavoliere pugliese dove sono presenti ulivi più che centenari in grado di produrre olive deliziose e rare, tra cui le olive Peranzana.

Le Olive Peranzana Permettono di Realizzare un Olio di Alto livello.

La Peranzana è un cultivar pugliese molto antico, che ha le sue origini nella storia dei Borbone in Italia. Grazie all’esperienza dei coltivatori dell’azienda Sansonetti Leonardo, da queste olive è possibile produrre un olio extravergine biologico ricercato, che tramite il sito internet è possibile acquistare a prezzi imperdibili. Vi sarà sufficiente visitare la piattaforma online, farvi un account gratuito e scegliere l’olio che preferite. L’olio è disponibile sia nella versione in bottiglia che in lattina, oltre che nei formati aromatizzati.

Gli acquisti possono essere effettuati tramite il sito in modo sicuro e le spedizioni avvengono in modo rapido e assicurato. Potrete contattare gli operatori in qualunque momento per poter chiedere informazioni o fare domande ulteriori: sarà sufficiente utilizzare i recapiti indicati sul sito internet.

Olio Extravergine di Oliva Biologico - Come e Dove Acquistarlo Velocemente.

Se vorrete inoltre acquistare un olio particolare, adatto anche a risolvere problemi di alimentazione e di salute, potrete scegliere l’olio Civettuolo. L’olio Civettuolo è infatti una peculiarità della produzione dell’azienda Sansonetti Leonardo e ha ottime qualità nutritive. All’interno dell’olio Civettuolo vi sono infatti grandi quantità di omega 3, omega 6, antiossidanti, sostanze in grado di favorire la circolazione e evitare il rischio di malattie cardiovascolari.

L’Azienda Sansonetti Leonardo Offre Olio Civettuolo A Prezzi Convenienti.

L’olio Civettuolo è inoltre adatto anche per l’alimentazione dei più piccoli, dato che combatte l’acidità di stomaco. E’ un prodotto coltivato solamente con metodi rispettosi dell’ambiente e con le tecnologie più sicure. Per avere prova dell’abilità dei coltivatori potrete visitare il sito internet e vedere con i vostri occhi tutte le fasi della produzione, attentamente catalogate nell’apposita sezione.

Sono inoltre presenti tutte le recensioni positive dei clienti che hanno acquistato l’olio extravergine di oliva biologico dall’azienda Sansonetti Leonardo, il cui Frantoio a Casa Vostra è ormai una certezza per tutto il territorio ma anche per le tavole di tutti gli Italiani.

Foto Ricette