Il dolore di Carlotta e le ultime parole di Frizzi!


E’ trascorso quasi un mese dalla morte del mitico Fabrizio Frizzi.
Definito da molti un grande uomo non solo a livello professionale ma anche come persona, ha lasciato un grande vuoto nella televisione italiana.
Ma chi soffre di più è sicuramente Carlotta, sua moglie rimasta ora vedova con la piccola Stella.

E ciò che fa pensare molto è il fatto che Fabrizio, poco prima di morire, aveva proprio parlato della sua donna, definendola come la sua salvezza ed affermando allo stesso tempo che lottava come un leone:

“Combatto come un leone con l’entusiasmo e l’energia che ho sempre avuto nell’affrontare le cose della vita. Devo tutto a Carlotta. Quando la vidi per la prima volta pensai ma che bel viso che ha quella ragazza, farà sicuramente televisione! E non avrei mai immaginato che un anno dopo tra di noi sarebbe iniziata una relazione. Per me è stato amore al primo sguardo, un amore travolgente… poi è arrivata Stella e diventare padre in età avanzata è stata una scelta d’amore lotto per continuare a vedere crescere nostra figlia. Avendo una compagna molto più giovane di me so che Stella comunque è in buone mani e questo m fa sentire meglio rispetto alle preoccupazioni legate alla mia età”.

Stampa Biglietti da Visita – Dove Trovare Offerte Convenienti.

Riuscire a presentare la propria professionalità al meglio nel mercato in cui si opera è fondamentale, dato che spesso è la prima impressione a convincere o meno un cliente a sfruttare i servizi offerti. Considerando poi che il mercato italiano è saturo in praticamente qualsiasi campo e la concorrenza è sempre molto alta, è bene riuscire a sfruttare al meglio ogni strumento disponibile per dare il meglio di se’. Tra i primi mezzi per presentare il proprio business o il proprio profilo professionale vi è sicuramente il biglietto da visita. Con esso infatti, per quanto possa sembrare un semplice pezzo di carta, è possibile presentare brevemente il proprio profilo professionale in modo tangibile e è fondamentale durante meeting o conferenze.

Stampa e Stampa Offre Ottimi Prezzi per Biglietti da Visita di Qualità.

Ovviamente è necessario avere a disposizione biglietti da visita di alta qualità, dato che un biglietto che si rompe facilmente o ha colori stampati male può fare l’effetto opposto. Se state quindi cercando l’opzione più conveniente per stampa biglietti da visita potete sicuramente affidarvi ai servizi di Stampa e Stampa. Si tratta di un’azienda poligrafica attiva da tempo nel territorio di Formia, dove ha anche la sua sede principale. Stampa e Stampa gestisce però anche una piattaforma online molto pratica e conveniente, tramite la quale è possibile ordinare una vasta scelta di prodotti di stampa da ricevere direttamente a casa propria.

Stampa Biglietti da Visita - Dove Trovare Offerte Convenienti.

Tra essi vi sono ovviamente anche i biglietti da visita, che sono venduti in pacchetti da 1000 pezzi, con carta da 350 gr, 4 tonalità sul retro e una sul fronte, con l’opzione di scelta per l’aggiunta della plastificazione lucida sempre sul fronte. Il costo è di soli 18 Euro e la stampa sarà completata in sole 24 ore. Per acquistare i biglietti da visita vi basterà realizzare un account gratuito sul sito e riempire il vostro carrello di tutto ciò che vi serve. A quel punto potrete completare il pagamento tramite metodi selezionati, tutti sicuri e certificati, per poi ricevere i prodotti a casa vostra.

Oltre ai biglietti da visita, Stampa e Stampa si occupa di fornire anche molti tipi di prodotti aggiuntivi, come ad esempio: stampa di banner pubblicitari, calendari, carta intestata, carta da lettere, block notes, gratta e vinci, cartelline, penne e gadget, libri, riviste e cartoline plastificate. Visitando la piattaforma online scoprirete l’offerta completa di Stampa e Stampa. Vi è inoltre uno sconto fino al 50% su tutti i prodotti di grandi dimensioni e un ulteriore sconto del 5% se il pagamento viene effettuato tramite bonifico.

Da Stampa e Stampa Troverete Soluzioni Convenienti per Ogni Tipo di Stampa.

Per ogni domanda o esigenza particolare potrete contattare direttamente gli operatori utilizzando i recapiti telefonici indicati sul sito internet oppure seguendo i social network come Facebook, Twitter e Google+. E’ possibile seguire i propri ordini anche dallo smartphone e grazie al sistema a punti, più stampe sono effettuate e più ordini si richiedono, più è possibile accumulare punti per ottenere fantastici premi. Stampa e Stampa è un servizio sicuro e certificato, che da tempo assiste clienti in tutta Italia con risultati sempre positivi e sicuri.

Foto Stampa e Stampa

Miriam Leone: “Ho sempre puntato sulla bellezza interiore!”


Miriam Leone
è ormai una star del cinema. Diventata famosa inizialmente grazie alla sua fascia di Miss Italia, adesso recita in numerosi film. Nonostante la sua bellezza, lei ha svelato alcuni segreti in merito alla sua persona: ha sempre puntato sulla bellezza interiore.
Ecco che cosa ha detto in un’intervista:

“La bellezza non ha merito. Nella mia infanzia e adolescenza non l’avevo messa ai primi posti, nelle quattro cose che credevo di avere. Mi pensavo più simpatica, timida, osservatrice e curiosa, affamata di vita. Non avevo coscienza della mia bellezza e ho vissuto fino a uno, due anni prima di Miss Italia (2008) come se non avessi questo dono, mi sono formata senza tenerne conto. È una carta che ho preso dal mazzo e giocato per ultima. Prima puntavo su quello che ho dentro, non sulla faccia. A 23 anni ho capito che mi stavo accontentando di una vita che non era la mia. Che nessuno mi stava aiutando e che non ero capace di chiedere aiuto. Così ho preso la carta del concorso di bellezza. L’ho vinto. Ero grande, ero la zia di tutte le ragazze, che mi chiedevano consigli. La bellezza non è una colpa e non è nemmeno qualcosa di cui vantarsi. Però io la coltivo in tutte le sue forme. Maschile, femminile, umana, artistica, filosofica. È l’unica religione. Vivendo nella bellezza non si può commettere del male”.

Quanti tipi di inquinamento esistono?


E’ difficile dare una definizione ben precisa di inquinamento. Genericamente, si può definire come l’introduzione di sostanze contaminanti (chimiche ad esempio) ma anche di rumori o in un ambiente naturale, causando così dei danni. Esistono dunque, diverse tipologie di inquinamento. Ecco le più popolari:

Inquinamento acustico: che comprende rumore stradale, rumore degli aerei e qualsiasi suono ad alta intensità.
Inquinamento luminoso: include fenomeni di illuminazione, sovra-illuminazione e interferenze astronomiche.
Inquinamento radioattivo: diffuso in particolar modo negli ultimi secoli, come ad esempio la produzione di energia nucleare o la fabbricazione di armi nucleari.
Inquinamento termico: esso viene generato da un cambiamento di temperatura nei corpi idrici naturali a causa dell’intervento umano.
Inquinamento visivo, che può riferirsi alla presenza di rifiuti (di qualsiasi tipo).
Inquinamento delle acque: comprende scarichi, rifiuti industriali, contaminanti chimici (come ad esempio il cloro) e tanto altro ancora.
Inquinamento plastico: comporta l’accumulo di prodotti plastici nell’ambiente che influisce negativamente sull’habitat dell’uomo ma anche sulla fauna selvatica.
Inquinamento del suolo: esso può avvenire attraverso i metalli pesanti, i pesticidi, gli idrocarburi e così via.

Secondo i dati statistici degli ultimi tre anni, l’inquinamento (di qualsiasi tipo) ha ucciso quasi 10 milioni di persone e se non si corre ai ripari, il numero aumenterà sempre di più e molte specie animali potrebbero andare incontro all’estinzione.

Barbara Bouchet: la sua misera pensione e le critiche a Quentin Tarantino!


Barbara
Bouchet è stata per tanti anni una donna ricca e di successo. Oggi però, si ritrova con una pensione di 500 euro al mese considerata da lei misera per poter andare avanti: “Vivo di 500 euro di pensione. Quando l’ho scoperto, ho pianto come pochi, ma pazienza, ormai non c’era più niente da fare. Tanti di quei produttori, che non mi avevano versato i contributi, erano già morti. Ma a farmi da parte non ci penso, in pensione ci andrò solo quando volerò in cielo. Continuerò a lavorare”

E ha proposito di lavoro, ha voluto lanciare qualche frecciatina a Quentin Tarantino:  “Lo stimo come regista, ma non come uomo. Anche se ha sempre avuto belle parole per me, non sa neanche dove sta di casa il rispetto. Anni fa dovevamo fare un film insieme a Los Angeles. Lui mi voleva nel ruolo di sua moglie e allora io partii, feci i provini, mi preparai e il giorno prima delle riprese dette buca alla produzione perché, disse, non voleva farsi vedere grasso da me. Sparì per un anno, poi riapparve per invitarmi di nuovo in America per fare una settimana dedicata ai miei film. Ebbene, partii di nuovo, ma a Los Angeles si fece vedere solo il primo giorno, poi sparì di nuovo. Sarà pure bravo, ma serve molto di più nella vita. Si sente Dio sceso in terra”.

Olio Extravergine di Oliva Biologico – Come e Dove Acquistarlo Velocemente.

Per cucinare le pietanze più deliziose e le ricette più ricercate e sopraffine, l’ingrediente e l’elemento fondamentale è sicuramente l’olio. Questo prodotto è sicuramente uno dei più noti e esportati dall’Italia, che da secoli e secoli è famosa per la sua grandissima tradizione di coltivazione delle olive e per la sua produzione di olio extravergine finissimo e delizioso. Ogni giorno dall’Italia partono litri e litri di olio verso i più disparati paesi del mondo e producono introiti al mercato italiano. Esistono infatti in Italia delle aziende di alto livello che producono e diffondono olio delle più varie qualità impiegando tecnologie moderne e unendo ad esse le più antiche tradizioni.

Qualora anche voi vogliate acquistare olio extravergine di oliva biologico, dovete scegliere l’azienda a cui affidarvi. Esistono infatti molti produttori che garantiscono prezzi apparentemente imperdibili, ma che in realtà sono delle vere e proprie truffe. In Puglia esiste però una realtà produttiva di grande qualità che può garantire olio sopraffino a prezzi sicuri. Si tratta dell’azienda agricola biologica Sansonetti Leonardo. Questa realtà ha ormai anni di esperienza alle spalle e gode di un terreno vicino all’Alto Tavoliere pugliese dove sono presenti ulivi più che centenari in grado di produrre olive deliziose e rare, tra cui le olive Peranzana.

Le Olive Peranzana Permettono di Realizzare un Olio di Alto livello.

La Peranzana è un cultivar pugliese molto antico, che ha le sue origini nella storia dei Borbone in Italia. Grazie all’esperienza dei coltivatori dell’azienda Sansonetti Leonardo, da queste olive è possibile produrre un olio extravergine biologico ricercato, che tramite il sito internet è possibile acquistare a prezzi imperdibili. Vi sarà sufficiente visitare la piattaforma online, farvi un account gratuito e scegliere l’olio che preferite. L’olio è disponibile sia nella versione in bottiglia che in lattina, oltre che nei formati aromatizzati.

Gli acquisti possono essere effettuati tramite il sito in modo sicuro e le spedizioni avvengono in modo rapido e assicurato. Potrete contattare gli operatori in qualunque momento per poter chiedere informazioni o fare domande ulteriori: sarà sufficiente utilizzare i recapiti indicati sul sito internet.

Olio Extravergine di Oliva Biologico - Come e Dove Acquistarlo Velocemente.

Se vorrete inoltre acquistare un olio particolare, adatto anche a risolvere problemi di alimentazione e di salute, potrete scegliere l’olio Civettuolo. L’olio Civettuolo è infatti una peculiarità della produzione dell’azienda Sansonetti Leonardo e ha ottime qualità nutritive. All’interno dell’olio Civettuolo vi sono infatti grandi quantità di omega 3, omega 6, antiossidanti, sostanze in grado di favorire la circolazione e evitare il rischio di malattie cardiovascolari.

L’Azienda Sansonetti Leonardo Offre Olio Civettuolo A Prezzi Convenienti.

L’olio Civettuolo è inoltre adatto anche per l’alimentazione dei più piccoli, dato che combatte l’acidità di stomaco. E’ un prodotto coltivato solamente con metodi rispettosi dell’ambiente e con le tecnologie più sicure. Per avere prova dell’abilità dei coltivatori potrete visitare il sito internet e vedere con i vostri occhi tutte le fasi della produzione, attentamente catalogate nell’apposita sezione.

Sono inoltre presenti tutte le recensioni positive dei clienti che hanno acquistato l’olio extravergine di oliva biologico dall’azienda Sansonetti Leonardo, il cui Frantoio a Casa Vostra è ormai una certezza per tutto il territorio ma anche per le tavole di tutti gli Italiani.

Foto Ricette

Quanto guadagna un educatore di comunità?

Nel corso degli anni, la figura di educatore ha subito grandi cambiamenti.
Se prima poteva sembrare una figura accessibile da diverse fasce di istruzione, oggi richiede un requisito essenziale, ossia la laurea. Per diventare educatore bisogna possedere la laurea di Scienze della Formazione o di Educazione Professionale (è sufficiente quella triennale): la prima è volta principalmente all’ambito sociale mentre la seconda quasi solitamente all’ambito sanitario.
In seguito alla laurea bisogna iscriversi ad un albo e poi in alcuni casi effettuare dei concorsi.

Quanto guadagna un educatore?
Non si può fare una stima ben precisa poiché bisogna tener conto di alcuni fattori, come ad esempio il tipo di mansione che la persona svolge nello specifico, l’anzianità, le ore di lavoro effettuate a seconda del contratto e tanto altro ancora. Si può dire però, che se si stabilisce un accordo lavorativo serio, l’educatore può guadagnare anche 10 euro l’ora. La fascia più diffusa è quella che guadagna dalle 5 alle 7 euro l’ora.
Bisogna allo stesso tempo calcolare che è nella maggior parte dei casi part-time e mensilmente lo stipendio si può aggirare anche sui 600 euro.
Insomma ben poco, se si pensa a tutto ciò che c’è dietro: la pazienza del relazionarsi con persone che hanno diverse difficoltà (fisiche o psichiche) e i tutti gli altri sacrifici a livello sociale.

Proprietà e benefici delle Arance di Ribera

arance di RiberaIl profumo delle arance di Ribera ci fa tornare in mente ricordi d’infanzia piacevoli, momenti passati all’aperto in posti esotici e incontaminati. Le arance di Ribera vengono coltivate in terreni soleggiati della Sicilia dove il clima permette una maturazione naturale. Sono note anche per la loro particolare dolcezza e il basso grado di acidità che permette a chi soffre di disturbi intestinali di poterle mangiare con tranquillità.

Andiamo ad analizzare le proprietà nutrizionali su 100g di arance. Le arance di Ribera sono composte in maggior parte da carboidrati (11,75g) e acqua (86,75g). Sono un’ottima fonte di fibre (2,4g), in particolare: la pectina, la cellulosa, la emicellulosa e la lignina. Le fibre ci donano un senso di sazietà, migliorano il transito intestinale e riducono l’assorbimento di zuccheri e semplici e grassi come il colesterolo.

La vitamina C (53,2mg) presente nelle arance di Ribera è antiossidante. La vitamina C è un fattore essenziale nella sintesi delle proteine e degli ormoni, contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo, alla normale funzione del sistema immunitario, alla formazione del collagene e aiuta le funzioni del sistema nervoso, il metabolismo energetico, riduce l’affaticamento e l’aumento della biodisponibilità del ferro alimentare.

La vitamina B1 conosciuta anche come tiamina è invece essenziale per la funzione nervosa muscolare cardiaca. La vitamina B9 contenuta nelle arance conosciuta anche come acido folico è essenziale per la funzione cellulare e la crescita dei tessuti, essa contribuisce anche a ridurre la stanchezza mentale e fisica, importantissimo per la salute delle donne soprattutto quelle in gravidanza.

Le arance di Ribera sono un’ottima fonte di potassio (181 mg). Il potassio si occupa del controllo della pressione sanguigna e della salute cardiaca. Il calcio invece è contenuto per 40 mg e come ben sappiamo è utile per le ossa, muscoli e nervi.

Tutte queste proprietà si traducono in benefici per la nostra salute. Le statistiche infatti hanno confermato che il consumo giornaliero di arance di Ribera riducono il rischio di sviluppare malattiarance di riberae cardiache e non solo. Per quanto riguarda i bambini, uno studio americano del 2004 ha ribadito che il consumo di banane, arance e spremute nei primi due anni di vita riduce drasticamente il rischio di sviluppare la leucemia infantile. La Vitamina C delle arance di Ribera aiuta a combattere i radicali liberi, elementi responsabili dello sviluppo dei tumori. Anche le fibre contenute nelle arance, diminuiscono il rischio di contrarre il cancro del colon-retto. Le arance di Ribera, inoltre, sono ottimi per la prevenzione dell’anemia, seppur non sono ricche di ferro, sono un’ottima fonte di vitamina C che ha la capacità di aumentare l’assorbimento del ferro nel tratto digerente. Quindi quando fate un pasto ricco di ferro vi basterà terminare con un’arancia per aiutare il vostro organismo ad assorbire il ferro.

La stessa vitamina C aiuta la pelle a sopravvivere in questo mondo pieno di inquinamento e di raggi solari cattivi, migliorando la struttura generale della pelle e aiutando nella produzione del collagene essenziale, elemento per il supporto della nostra pelle.

Per poter usufruire di tutti questi benefici bisogna chiaramente trovare le arance di Ribera migliori. E’ possibile acquistare le migliori arance di Sicilia sul sito www.aranceok.com, arriveranno a casa vostra in men che non si dica!

Luisa Ranieri racconta delle sue insicurezze

luisa ranieriLuisa Ranieri, bellissima donna quarantaquattrenne, è un’attrice di successo. Sposata dal 2012, con Luca Zingaretti, famoso interprete del commissario Montalbano. L’attrice ha raccontato, attraverso un’intervista un po’ di sé e delle sue debolezze. Per lei non è stato facile accettare sé stessa, grazie alla terapia e alla maternità in seguito, è riuscita a superare le sue insicurezze e la sua timidezza e ha imparato a volersi ben. “All’inizio mi sentivo prigioniera della mia fisicità, ma non si può scappare da sé stessi. Ora ho fatto pace col mio corpo. Sono stata 10 anni in analisi per le mie complessità. Ho imparato a volermi bene. Se impari ad amarti, senti un’energia che si libera” ha detto la Ranieri che oggi, proprio grazie a Luca, e anche alle sue due figlie Emma e Bianca è una donna sicura di sé. Molto seguita anche dalla dalle donne la Ranieri è felice di questo. Probabilmente dice “Sentono che non sono una mangia uomini. Mi fa piacere perché non conosco invidia e competizione al femminile”

Di Maio: “Il Pd non cercherà mai l’alleanza con Forza Italia!”

A poche settimane dalle elezioni, Luigi Di Maio ha voluto esprimere la propria opinione riguardo le possibili alleanze tra il Partito Democratico di Renzi, e Forza Italia. L’altro giorno è stato intervistato ed ha spiegato in maniera dettagliata il tutto.

Ecco alcune sue parole: “Oggi siamo attorno al 30% con un potenziale fino al 35%, abbiamo un Pd attorno al 20% e un centrodestra che è attorno al 35% ma con una battuta di arresto dovuta al fatto che FI e Lega si scambiano i voti. la sera del voto faremo un appello ai partiti per chiedere di convergere su dei temi. Dagli incastri che vedo, non c’è un possibile accordo Pd-Forza Italia o Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia perché insieme non fanno il 51%, l’unica altra alternativa è che si torni a votare. E noi vogliamo evitare che il Paese torni nel caos, anche se questa legge elettorale non l’abbiamo voluta noi. le privatizzazioni non sono un tabù, ma stiamo attenti agli asset. E’ stata una follia, ad esempio, aver venduto Ansaldo-Sts a Hitachi: sotto direzione italiana stava andando meglio. Serve capire se vendiamo o svendiamo e serve capire se tuteliamo il territorio e la produttività sul territorio”.

Sarà vero? Non ci resta che aspettare!